Spezzatino di coda di manzo

2013-06-04
Spezzatino di coda di manzo

Lo spezzatino di coda di manzo è un piatto particolarmente adatto alla stagione fredda: poiché gode di un apporto nutrizionale consistente, associato a del pane abbrustolito può essere consumato come piatto unico. Si tratta di un piatto tipico della tradizione del Trentino Alto Adige, quella più povera, ma nutriente: ancora oggi nei ristoranti dell’Alto Adige se ne possono trovare infinite varianti accompagnate da insalate e verdure di contorno. Si tratta di un piatto molto semplice da realizzare anche per chi è alle prime armi in cucina: il segreto è lasciar marinare a lungo la carne, quindi farla cuocere bene affinché risulti più tenera e saporita. L’unico inconveniente di questa ricetta, infatti, è che per riuscire bene ha bisogno di un lungo tempo di preparazione; non si tratta infatti di un piatto veloce, da preparare all’ultimo minuto.

Ingredienti

  • un pezzo di coda di manzo dal peso di circa un chilo
  • 800 ml circa di un vino rosso secco e robusto
  • un bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • una cipolla grande bianca
  • una manciata di grani di pepe intero
  • una manciata di bacche di ginepro
  • uno spicchio d’aglio
  • due foglie di alloro
  • qualche ramoscello di timo
  • un paio di cucchiai di concentrato di pomodoro (o il doppio di passata)
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

La prima operazione da effettuare è quella di tagliare a pezzetti la coda di manzo: più piccoli sono i pezzi, più si insaporiranno. Successivamente prendete una teglia e sistemativi i pezzi di coda uno accanto all’altro. Condite la carne con pepe, bacche di ginepro, alloro, timo, aglio e la cipolla tagliata a tocchetti, versate il vino rosso (deve coprire completamente la carne) e lasciare marinare per due giorni.

Step 2

Una volta trascorsi, togliete i pezzi dalla marinatura, asciugateli e metteteli in una teglia che vada sul fuoco, quindi regolate di sale e pepe, fate rosolarle leggermente nell’olio, aggiungete nuovamente le erbe, un po’ del brodo di marinatura e il concentrato di pomodoro.

Step 3

A questo punto si deve lasciar cuocere tenendo la fiamma bassa per almeno tre ore, anche quattro se si desidera uno spezzatino particolarmente tenero. Una volta cotta, la carne va tolta dal sugo per permettere di filtrare quest’ultimo ed eliminare tutti i residui di erbe.

Questo piatto è ottimo associato a patate al forno, insalate miste e canederli asciutti; il vino da scegliere è un rosso forte e corposo.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :