Tacchino arrosto al melograno

2014-09-10
Tacchino arrosto al melograno

Se avete voglia di gustare un piatto squisito e raffinato vi consiglio di provare il tacchino al melograno, una ricetta la cui origine viene dalla regione della Valle D’Aosta.

Ingredienti

  • 1 kg di fesa di tacchino
  • 150 gr di fette sottili di pancetta affumicata
  • 3 melograni grandi o 4 più piccoli
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 ramo di rosmarino
  • 1 e ½ bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Prendete la fesa di tacchino, salatela e pepatela senza esagerare e poi avvolgetela con la pancetta affumicata. Fermate poi quest'ultima con uno spago di tipo alimentare per non permetterle di staccarsi durante la cottura. Trasferite quindi la carne in una pirofila dove precedentemente avrete messo i 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva e il rosmarino.

Step 2

Prima di metterla in forno dovete far rosolare la fesa su tutti i lati, aiutandovi con un forchettone per rigirarla. Facendo attenzione a non bruciarvi dovete quindi togliere il rosmarino ed infornare la pirofila a 160°. Mentre il tacchino cuoce, dovete spremete metà dei melograni in vostro possesso, il cui succo userete poi per bagnare via via la carne.

Step 3

 Alternate questo succo al vino bianco. Finita la cottura filtrate il succo della fesa che porrete poi in un pentolino insieme ai semi dei restanti melograni. Scaldate questa salsina con cui poi irrorerete la fesa di tacchino precedentemente posta su un piatto di portata.

Il vino consigliato per accompagnare il tacchino al melograno è il Bardolino Superiore di Verona.

Il suo contorno ideale sono le patate arrosto, ma se non volete alzare troppo l’indice calorico del vostro pasto potrete servire anche una bella e ricca insalata mista, dove potrete aggiungerci anche i chicchi di melograno.

La preparazione è piuttosto veloce. Circa 15 minuti vi saranno sufficienti per fare la parte iniziale della ricetta.
La cottura invece è piuttosto lenta. 
È una ricetta semplice che per il contrasto di sapori saprà sorprendere piacevolmente il palato degli ospiti e anche se non siete dei cuochi esperti vi farà sentire chef per una sera.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :