Saltimbocca alla romana

2013-05-07
Saltimbocca alla romana

I Saltimbocca alla Romana è un famosissimo secondo piatto della tradizione capitolina, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo! Pare che questo piatto abbia origini antiche, ma non del tutto trasparenti: difatti si narra che possa essere addirittura la città di Brescia a dare le origini a questo piatto.
Resta comunque una delle prelibatezze culinarie più famose della cucina romana, decantate anche dal letterario Pellegrino Artusi che si innamorò di questo piatto assaggiandolo nella trattoria capitolina “Le Venete”.
I saltimbocca alla romana sono un piatto molto facile e veloce sia da preparare che da cucinare.

Ingredienti

  • 8 fettine di vitello
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 8 foglie di salvia
  • 50 grammi di burro
  • 200 millilitri di vino bianco
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Prendere le fettine di carne e, una volta pulite da grasso e nervetti, adagiatele sotto ad un foglio di carta da forno e battetele con il batticarne finché queste non diverranno sottili.

Step 2

Una volta battuta la carne, prendere la fetta di prosciutto crudo ed adagiarla sopra la fettina di vitello. Lavare la salvia e asciugare bene ogni singola foglia, dopodiché adagiarla al centro della fetta di prosciutto e fermare il tutto con uno stuzzicadenti. Sciogliere il burro in una padella antiaderente, abbastanza grande in modo tale che le fette di carne si dispongano comodamente al suo interno senza sovrapporsi.

Step 3

Lasciare imbiondire il burro a fuoco basso, e quando si sarà sciolto, disponete all'interno della padella antiaderente i saltimbocca. Alzare leggermente il fuoco. Dev'essere allegro ma non troppo alto. Lasciar rosolare le fettine da entrambi i lati per circa un minuto e mezzo.

Step 4

Rosolati entrambi i lati dei saltimbocca, è giunto il momento di insaporire la carne con il vino bianco. Far sfumare il vino, salate e pepate a piacere dopodiché i saltimbocca alla romana saranno pronti per essere serviti insieme al fondo di cottura.

Si consiglia di accompagnare questo piatto con un misto di verdure, o per i più golosi con delle patate al forno.
Il vino da accostare è un vino rosso leggero e profumato come un Sangiovese Viterbese o un Tramino Aromatico, bianco corposo del Trentino per i più audaci.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :