Salame cotto all’aceto balsamico

2013-06-13
Salame cotto all'aceto balsamico

Il salame cotto all’aceto balsamico è una pietanza gustosa e semplice da preparare che ben si serve come antipasto o contorno della seconda portata nei periodi autunnali e invernali.

Ingredienti

  • 1 salame di medie dimensioni meglio se a pasta morbida (quindi non stagionato)
  • 4 cucchiai di aceto balsamico

Preparazione

Step 1

Si inizia preparando il salame per la cottura pulendolo della pelle esterna e tagliandolo a fette abbastanza corpose facendo attenzione a non rompere la pasta non ancora stagionata del salame. Per l'esecuzione di taglio si consiglia di usare un coltello a lama lunga ben affilato e se necessario ripulire la lama quando la pasta del salame vi aderisce.

Step 2

Preparate le fette di salame si procede adagiandole su una padella antiaderente o di ceramica, facendo attenzione a non accavallarle, e cuocerle per circa cinque minuti a fuoco vivace girandole più volte. In questa fase di cottura non occorre aggiungere alcuna spezia nè brodo, olio o vino, perchè il salame si cucinerà semplicemente rilasciando il proprio grasso.

Step 3

A questo punto, quando le fette di salame sono dorate in entrambi i lati, si prosegue aggiungendo i quattro cucchiai di aceto balsamico, si abbassa la fiamma di cottura ed a fuoco lento si lascia cuocere il tutto per dieci minuti circa, sempre continuando a rigirare le fette di salame di tanto in tanto. La cottura è ultimata quando l'aceto versato è quasi totalmente evaporato.

Ora il salame cotto all’aceto balsamico è pronto per essere servito come antipasto o come seconda portata accompagnandolo da polenta o patate lesse oppure arroste, l’importante è che la pietanza venga servita appena cotta, mentre il vino che meglio si accompagna al salame cotto all’aceto balsamico è un rosso leggero come il Cabernet Franc.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :