Polpette di camoscio con panna acida

2014-05-21
Polpette di camoscio con panna acida

Le polpette di camoscio con panna acida sono una ricetta che fa parte della tradizione gastronomica altoatesina e tirolese. La carne di camoscio, prima di essere cucinata, ha bisogno di frollare qualche giorno per togliere il gusto di “selvatico” e quindi occorre preparare una marinata in cui lasciarla insaporire.

Ingredienti

  • Ingredienti per la marinata:
  • 2 cipolle
  • un limone
  • 3/4 foglie di alloro
  • un gambo di sedano
  • un pizzico di timo
  • 300 ml di vino rosso
  • Ingredienti per le polpette:
  • 600 grammi di polpa di camoscio
  • 2 cipolle
  • 1 uovo
  • 100 grammi di lardo macinato
  • mezzo bicchiere di vino rosso
  • mezzo bicchiere di panna acida
  • qualche foglia di alloro
  • pangrattato
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Due o tre giorni prima preparare la marinata tritando le cipolle e il sedano e affettando il limone. Depositare la carne in un recipiente di terracotta e ricoprirla con il trito aggiungendo anche alloro e timo, quindi versare vino e aceto e lasciare riposare per qualche giorno. Scolare bene la carne dalla marinata e quindi macinarla con un robot da cucina.

Step 2

In una terrina salare la carne, aggiungere un pizzico di pepe e l'uovo intero, quindi amalgamare bene gli ingredienti. Se l'impasto risulta troppo morbido, unire un poco di pangrattato per renderlo più sodo. Preparare delle polpette poco più grandi di una noce. Tritare ora finemente le cipolle e porle in un capiente tegame, dove devono soffriggere a fiamma bassa con il lardo, quindi unire le polpette e lasciarle cuocere qualche minuto, poi rigirarle molto delicatamente.

Step 3

Unire il vino e le foglie di alloro e cuocere per una decina di minuti, finché non è evaporato. Salare e pepare e quindi aggiungere la panna lasciando che il sughetto di cottura si rapprenda per alcuni minuti. Servire le polpette caldissime

Le polpette di camoscio possono essere servite con la polenta oppure con dei crostini di pane abbrustoliti e vanno gustate con un vino rosso: perfetto il teroldego.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :