Knodel con lo speck

2014-06-19
Knodel con lo speck

Gli knödel con lo speck sono una delle specialità tipiche della tradizione tirolese. I vari aromi, utilizzati per la preparazione, si fondono insieme per dare a questo piatto un sapore unico e originale.

Ingredienti

  • 250 g di pane bianco raffermo con la crosta
  • 150 g di Speck dell’Alto Adige
  • 2 uova
  • 150 ml di latte
  • mezza cipolla di piccole dimensioni
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  • 30 g di farina bianca
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Tagliate lo speck, con la sua parte di grasso, a dadini fini di 2-3 mm di lato. Tritate ora la cipolla finemente, rosolatela nel burro ed aggiungete lo speck. Mettete in una ciotola capiente il pane raffermo, tagliato a dadini di circa mezzo cm di lato, assieme allo speck e la cipolla. Aggiungete le uova sbattute, il latte, il prezzemolo e l'erba cipollina.

Step 2

Pepare e salare con moderazione, data la presenza dello speck. Mescolate con cautela tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto, che lascerete a riposo per 15-20 minuti. Aggiungete ora la farina, la cui quantità varierà a seconda della consistenza del pane.

Step 3

Modellate con le mani delle palle del diametro di circa 5-6 cm. Ricordate che il pane non deve essere lavorato energicamente, in quanto deve conservare una struttura piuttosto integra. Durante la lavorazione, se la pasta dovesse risultare troppo appiccicosa, tenete a disposizione una ciotolina d'acqua per inumidire le mani. Immergete ora gli knödel in acqua bollente salata e cuoceteli per circa 15 minuti al minimo bollore. Una volta cotti vanno serviti in brodo di carne.

Step 4

Se siete alle prime armi nella preparazione degli knödel fate una prova immergendone nell'acqua uno di prova. Se si frantuma, aggiungete alla pasta un po' di pan grattato.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :