Involtini di musso alla pancetta

2014-03-11
Involtini di musso alla pancetta

Molte persone non conoscono il significato della parola musso, ma vi assicuro che se soggiornate per un periodo nelle terre del Veneto, tale parola vi diventerà molto familiare.
Infatti la carne equina, ed in questo caso quella d’asino, viene consumata dai tempi più antichi nel Veneto, sotto forma di stufato in umido, spezzatino ed è facilmente reperibile nelle macellerie della zona. Il sapore è simile alla carne equina.

La ricetta degli involtini di Musso alla pancetta con salsa di pomodoro è una ricetta moderna per una carne particolare.

Ingredienti

  • fettine di asino 600 grammi
  • lardo 50 grammi
  • pancetta in listarelle sottili 200 grammi
  • olio extravergine d’oliva 3-4 cucchiai
  • carota
  • cipolla
  • sedano
  • aglio
  • vino rosso 1 bicchiere
  • salsa di pomodoro 1 bicchiere oppure concentrato di pomodoro ½ bicchiere
  • salvia
  • rosmarino
  • alloro
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Mettete la carne a marinare il giorno prima nel vino. Il giorno della preparazione lavate e tritate la salvia, il rosmarino e l’alloro finemente, formando un bel miscuglio di erbe tritate.

Step 2

Sbucciate, lavate e tritate finemente la carota, il sedano e la cipolla. Tagliate a pezzetti il lardo e fate sciogliere in un tegame di terracotta o padella antiaderente a fuoco basso senza olio.

Step 3

Dopo un minutino, aggiungete le verdure tritate con uno spicchio d’aglio schiacciato e lasciate insaporire, mescolando con un cucchiaio di legno. Nel frattempo battete le fettine di carne d’asino in modo da renderle più sottili. Ponete sulla carne le listarelle di pancetta e richiudetele, fissandole con uno stuzzicadenti. Togliete l’aglio dalla padella e ponete gli involtini.

Step 4

Aggiungete l’olio ed il pomodoro e lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio chiuso. Dopo una decina di minuti aggiungete il vino della marinatura, alzate la fiamma per far evaporare. Girate gli involtini, ricoprite e lasciate cuocere 30 minuti circa, rigirandoli spesso.

Step 5

La ricetta è semplice ma i tempi di cottura sono più lunghi rispetto agli involtini tradizionali, perché la carne deve diventare tenera e saporita con l’accompagnamento del suo sughino denso del fondo di cottura.

Una variante molto gustosa è immergerle in un bel piatto di polenta e accompagnare il tutto con un buon vino rosso corposo.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :