Coratella di capretto alla cacciatora

2014-02-17
Coratella di capretto alla cacciatora

Quella che vogliano proporvi oggi è una ricetta semplice e alla portata di tutti: la coratella di capretto alla cacciatora.
Il termine coratella sta ad indicare un insieme di carni quali le interiora dell’animale, in questo caso il capretto. Un piatto molto prelibato e gustoso che fa parte della tradizione culinaria di molte regioni d’Italia.

Ingredienti

  • 1 coratella di capretto
  • 1 cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • pepe
  • rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 pomodori freschi
  • sale q.b.
  • olio evo

Preparazione

Step 1

Tagliare la coratella in pezzetti molto piccoli e risciacquarla più volte, dopodiché lasciarla sotto un filo d'acqua corrente per un'ora circa in modo tale da eliminare completamente tutte le impurità.

Step 2

Tagliuzzare sottilmente una cipolla e farla soffriggere in un tegame a fuoco lento nell'olio aggiungendovi del rosmarino o della maggiorana, secondo il proprio gusto, infine unire la coratella. Rosolare il tutto a fuoco più alto per una decina di minuti assicurandosi di girare più volte i pezzetti di coratella, poi sfumare con un bicchiere di vino bianco.

Step 3

Aggiungere del pomodoro fresco precedentemente frullato e insaporire con del sale, pepe e una foglia di allora. Continuare a far cuocere a fuoco lento per circa mezz'ora.

Un piatto così succulento, che potete accompagnare con delle patate arrosto o della verdura ripassata in padella, si sposa perfettamente con del buon vino rosso come un Rosso Conero o un Montefalco, ma ogni regione italiana vanta i suoi piatti e vini tradizionali che sicuramente ben si accompagneranno ad un piatto gustoso e saporito come questo.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :