Come cucinare carne trita


La carne trita in cucina ha infinite possibilità: è un ingrediente davvero gustoso e facile da cuocere, per questo è il soggetto di tantissime ricette diverse.

La carne trita infatti per la sua versatilità e la sua facilità di cottura consente anche di inventare nuove ricette, ma vediamo le più diffuse:

– Ragù, con tutte le ricette in cui è compreso (tagliatelle al ragù, lasagne ecc), sia di manzo che per esempio di vitello, coniglio, cervo, cinghiale, agnello.
– Sformato di patate e carne trita, ricetta tipicamente del nord Europa gustosissima.
– Pasta con salsa di pomodoro, carne trita e melanzane fritte: deliziosa!
– Pizza di carne, un piatto eccezionalmente gustoso.
– Carne trita in padella, saltata con vari ingredienti, semplice e veloce.
– Polpette di carne, evergreen della cucina italiana.
– L’immancabile polpettone, in tutte le sue varianti.
– Moussaka, piatto greco assolutamente da provare.
– Tacos, piatto della cucina messicana, se volete variare un po’ i soliti sapori.
– Chili, piccante ma buonissimo!
– Arancini messinesi (diffidate da imitazioni o supplì vari) gli unici e inimitabili!

La ricetta che oggi proponiamo è quella degli hamburger fatti in casa, un piatto sano al 100% visto che sarete voi a scegliere gli ingredienti e i condimenti, insomma niente di paragonabile a quelli prodotti dai fast food.

Ingredienti per quattro persone:

– 1 kg di carne trita
– 60 grammi di burro
– Sale e pepe quanto basta
– Pomorodini pachino
– Formaggio che si squaglia facilmente (es. provoletta dolce)
– Condimenti opzionali: ketchup, maionese, senape, salsa barbecue, pancetta, cipolla caramellata, lattuga e tutto quello che potrebbe starci bene.

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Reperibilità degli ingredienti: facile
Difficoltà: media

– Prima di tutto accendi la griglia: ci vuole tempo perché raggiunga una temperatura molto elevata, e i vostri hamburger necessitano di essere cotti su una base molto calda.

– Sciogli in un pentolino il burro e aspetta che si raffreddi. Intanto taglia i pomodorini pachino in due e il formaggio a cubetti.

– Metti la carne trita dentro una ciotola capiente. Aggiungi il pepe o altre spezie che preferisci, poi il burro sciolto. Impasta e mescola preferibilmente con le mani, come fanno le nonne (e c’è sempre un motivo)! Non esagerare con la mescolatura.

– Adesso dividi l’impasto in tante parti per quanti hamburger volete creare. Prendi in mano il composto e inserisci due o tre cubetti di formaggio e due o tre pomodorini pachino. Ri-mescola sempre nelle tue mani e poi dagli la forma caratteristica dell’hamburger. Fai così anche per le altre porzioni.

– Metti sulla griglia cosparsa di sale gli hamburger e falli cuocere da un lato e dall’altro almeno 5 minuti per parte, senza mai toccarli. La carne trita cruda non è esattamente il massimo in quanto a possibili batteri: se hai bambini in casa non tentare l’esperimento di una cottura al sangue. Il formaggio sciolto che eventualmente colerà non è un problema: utilizza una paglietta per pulire la griglia subito dopo la fine del pasto.

– Impiatta gli hamburger e al centro della tavola disponi tutti i condimenti necessari. Se è necessario aggiusta di sale. Buon appetito!