Anatra all’arancia

2015-01-02
Anatra all'arancia

L’anatra all’arancia è uno dei piatti tipici toscani ed è rinomato in tutto il mondo per il suo gusto raffinato e particolare. L’anatra all’arancia è una ricetta di facile preparazione e perfetta da proporre durante il periodo natalizio.

Ingredienti

  • 1 anatra di circa 1,5 Kg, accuratamente pulita e privata delle viscere
  • 3 grosse arance dalla scorza abbastanza spessa
  • un etto di burro
  • circa 80 ml di Grand Marnier o Cointreau
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Per iniziare è necessario preparare l’anatra insaporendola all’interno con un po’ di burro e un pizzico di sale. Si unge di burro anche la parte esterna e si sala leggermente. In una casseruola imburrata precedentemente, s’inserisce l’anatra e si lascia rosolare leggermente. Quando l’anatra risulta dorata, si copre la casseruola e s’inforna il tutto a una temperatura di 160° per un’ora e mezza.

Step 2

Trascorso questo tempo, si toglie l’anatra dalla casseruola e si controlla che la sua carne sia leggermente rosata. Si fa sgocciolare l’anatra e si conserva il suo liquido di cottura, dopodiché si mette al caldo. Ora si pelano le arance, si tagliano le bucce in listarelle sottili, stando ben attenti a non privarle della parte bianca della scorza e si fanno sbollentare per circa 5 minuti.

Step 3

Una volta fatte sgocciolare, si lasciano raffreddare e si tagliano in bastoncini molto fini che si fanno macerare nel liquore per circa due ore. Con il resto delle arance, invece, si ricavano degli spicchi che serviranno per guarnire il piatto finito. Si mette il succo di cottura dell'anatra in una casseruola e se ne fa una riduzione. Dopodiché si aggiungono il succo delle arance e le listarelle, il liquore utilizzato per marinare e si lascia ridurre a fuoco vivo, fintanto che la salsa non acquista consistenza.

Step 4

Adesso si staccano le zampe e le cosce dell'anatra (senza togliere la pelle) e si ricavano dei pezzetti non troppo grandi. Si spella il petto e si taglia a filetti. Si dispongono tutte le parti (prima quelle con la pelle) in un piatto da portata e si ricopre il tutto con la salsa. A questo punto il piatto è pronto e si può guarnire con gli spicchi d'arancia.

L’anatra all’arancia si può accompagnare con una confettura di peperoni e in abbinamento con un vino corposo, come il Sagrantino di Montefalco o il Taurasi.


  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :